UKRAINE-2

-Leggo su Focus (18.7.22) che a Norwich, GB, la Tata Chemicals Europe cattura la Co2 e la riconverte in bicarbonato di sodio, «uno dei prodotti più utilizzati nell’industria farmaceutica e nell’emodialisi». Ciò dimostra che non esiste emergenza che l’ingegno umano non riesca a risolvere o a trasformare in vantaggio. E che lo stesso ingegno può essere usato per fregare il prossimo.

-L’Ucraina, vincitrice dell’Eurofestival, a regola dovrebbe ospitare il prossimo. Invece, no. Benignamente l’ha ceduto all’Inghilterra. E a chi altri, visto che è Eurofestival e non Usafestival?

ps.
Chi non si è ancora re-iscritto lo faccia. fate girare.

FASCISMO

-Spesa al supermarket, cibo ordinario, 100 euro. 10 di Iva. Be’, almeno ci proteggono dal fascismo, vi pare poco?

-«…chi vorrebbe sempre più tasse son sempre i ricchi, sapendo di dirottarle sui poveri; gli “inferiori” non si sognano proprio, ne vorrebbero meno…» (M. Del Papa, blog di N. Porro, 8.7.22).

-Da un paio di giorni i tiggì la menano con la storia che nel medioevo i mancini erano obbligati a scrivere con la destra perché la sinistra era la mano del diavolo. A parte il fatto che non è vero, oggi a un mancino è preclusa la possibilità di diventare ambidestro. Nel medioevo, saper tirare di scherma con le due mani era un vantaggio non da poco.

ps.
ricordo a tutti la necessità di reiscriversi. Fate girare.

UKRAINE

-Guerra. 6mln di ucraini espatriati. Il primo Paese scelto è la Russia, 2 mln.

-“Cbs News ha rivelato che nell’aprile scorso solo il 30% delle forniture occidentali all’Ucraina finiva davvero in mano ai soldati di Kiev. L’inchiesta “Arming Ukraine” è poi stata rimossa dal sito della stessa Cbs” (G. Gaiani, Lnbq, 11.8.22).

-Finalmente ho capito il detto romanesco: «Fijo de mignotta» = figlio di m. ignota.

ps.
ricordo a tutti la necessità di reiscriversi. Fate girare.

VILAVERDE

-“Viviamo in un’epoca in cui si vuole che i preti si sposino e che le persone sposate divorzino.
Vogliono che gli eterosessuali abbiano relazioni senza impegno, ma vogliono che i gay si sposino in chiesa.
Vogliono che le donne si vestano da uomini e assumano ruoli maschili e che gli uomini diventino ‘fragili’ come le donne.
Un bambino di soli cinque o sei anni ha il diritto di decidere se sarà un uomo o una donna per il resto della sua vita, ma un bambino sotto i diciotto anni non può rispondere dei suoi crimini.
Non ci sono posti per i pazienti negli ospedali, ma ci sono incentivi e sponsorizzazioni per coloro che vogliono cambiare sesso.
C’è un sostegno psicologico gratuito per coloro che vogliono lasciare l’eterosessualità e vivere l’omosessualità, ma non c’è nessun sostegno per coloro che vogliono lasciare l’omosessualità e vivere la loro eterosessualità, e se cercano di farlo, è un crimine.
Essere pro-famiglia e pro-religione è dittatura, ma deridere il crocifisso è libertà di parola.
Se non è la fine dei tempi, deve essere la prova” (p. Gabriel Vila Verde, courtesy Adolfo Morganti).

PREY

Film «Prey», sparato come ecceziunale overamente. Prima scena: lei, ragazza comanche del 1716, non si toglie le pitture di guerra neanche per dormire (una donna con le pitture di guerra…). E qui già ci sarebbe da andarsene, perché nessun indiano si pittava senza motivo. Poi. Sua madre porta una penna in testa (altro boh; le penne, i maschi, dovevano conquistarsele una ad una). I francesi sono cattivissimi (vero il contrario). Tutti gli indiani impugnano l’arco come i Na’vi del film «Avatar», che è quanto di più scomodo esista. Alla fine lei si guadagna il bastone da capo di guerra. Una donna! Mai viste tante fesserie politicamente corrette in un solo film. Ci mancava solo ci mettessero un pellerossa di pellenera. Meglio Pocahontas.

«Chi vuole può sostenere gli Antidoti cliccando sul bottone PayPal a destra nel sito o utilizzando questo link: www.paypal.me/rinocammilleri»

IT 20N0103 001656 00000 1725846

HOTSPOT

-Giovani in calzoncini estivi: larghi e al ginocchio lui, all’inguine e allo spasimo lei. Certune li portano così strizzati che mi chiedo come facciano a sedersi…

-Il postino mi porta il quotidiano all’ora di pranzo, chiedo e risponde che lui non c’entra, sono i turni di consegna. Boh: ci sarà un genio postale che organizza in modo che le cartoline d’auguri vengano recapitate alle otto e i quotidiani quando non servono più. Poste Italiane: se le conosci le eviti.

-Amazon m’insegna che in India il femminismo ha raggiunto un altro traguardo: le donne recapitano i pacchi.

-Se non riuscite a comprarvi il divano entro domenica, niente panico: lo sconto scade ogni domenica.

«Chi vuole può sostenere gli Antidoti cliccando sul bottone PayPal a destra nel sito o utilizzando questo link: www.paypal.me/rinocammilleri»

IT 20N0103 001656 00000 1725846

SPOT

-«Fahrenheit 45»: sul poster del film anni 60 c’erano un uomo e una donna, su quello del 2018 ci sono un uomo e un negro.

-Ricordate il cestino pubblico intasato da due bottiglie d’acqua vuote? Bene, non avevo considerato due cartoni da pizza. Street food.

-Be’, perché non andare a dir messa al campo nudisti? Anche loro sono figli di Dio…

-Segno della crisi: ci sono spot pubblicitari vecchi di dieci anni. Sempre uguali. Non temono l’effetto boomerang?

«Chi vuole può sostenere gli Antidoti cliccando sul bottone PayPal a destra nel sito o utilizzando questo link: www.paypal.me/rinocammilleri»

IT 20N0103 001656 00000 1725846